Il Montelletto ieri e oggi

Il Montelletto risale al 1843 e, dopo essere stata abitata da latifondisti nel periodo successivo al Granducato di Toscana, è appartenuta all’Ente Maremma e poi a preziosi contadini nel noto progetto di bonifica attuato.

Piacevoli e interessanti sono le frequenti visite del precedente proprietario del Montelletto, il Sig. Fiorino, che ancora si occupa di alcuni suoi terreni circostanti coltivati e che arricchisce chi desidera ascoltarlo di storie uniche fatte di suoi ricordi e di vita dura campestre, che lo hanno legato ancestralmente e nostalgicamente ai ritmi della natura e, tuttora, alla Casa.

Da qui la grande attenzione, durante la fase di restauro curata dalla proprietà, nel mantenimento della struttura originaria, nel recupero di qualche oggetto trovato nella casa (cassapanche, oggetti in legno, vecchie porte e finestre trasformate in quadri) ora riadattati come parte integrante dell’arredo. Una delle due bocche del tino in pietra datate 1843 è appoggiata alla casa e domina la piscina, l’altra si trova all’ingresso della camera Rosmarino.

Roberta ha lasciato Milano e allentato le sue radici bergamasche, per aprire la Casa di campagna a tutti coloro che desiderano come lei, familiari e amici, respirare sobrietà, semplicità e gusto, calore umano ma, soprattutto, buon cibo. Questa scelta ha preso forma con Tiziana, fraterna amica abruzzese, appassionata di cucina, di arredamento, di vita e valori umani e che, per queste doti, Roberta ha voluto con sé.

Il calore, la gentilezza e la massima disponibilità di chi accoglie gli ospiti, renderanno naturale, confortevole e indimenticabile questa Casa di campagna e tutto ciò che questo contesto offrirà.

Il Montelletto è composto da una zona privata riservata alla famiglia, da tre zone comuni, il salone di ingresso, il salone con camino e zona pranzo e un salotto con televisore a schermo piatto. Poi ci sono le sei camere, ricche ed accoglienti, spaziosissime, confortevoli e luminose – tutte diverse tra loro per colori e arredamento – dotate di condizionamento e riscaldamento, bollitore per té, cassaforte, bagno privato con vasca, doccia, asciugacapelli, profumati saponi naturali e biancheria con colori a tema, cassaforte, zanzariere, connessione internet wifi, piccole casse musicali, vista sulle colline, sulla grande piscina e sul giardino. Accanto al corpo centrale troverete due sistemazioni indipendenti quali Rosmarino, dotato di corte privata, travi a vista, bagno con doccia, asciugacapelli, profumati saponi naturali e biancheria con colori a tema, cassaforte, zanzariere, connessione internet wifi, televisore a schermo piatto e l’appartamento Cannella che dispone anche di cucina completa di tutti gli elettrodomestici e camino: entrambe le soluzioni, regalano ai nostri ospiti una splendida vista sugli ulivi e su Santa Luce.

La colazione, sempre abbondante, viene servita nella spettacolare terrazza naturale con vista sulle colline, o in caso di maltempo e in inverno nell’accogliente e spazioso salone di oltre 60mq. con soffitto a volte e con il calore del camino acceso, un tempo stalla e ricovero per le mucche. L’attuale cucina era un tempo invece il deposito del granaio. Internet wifi disponibile in tutte le zone comuni ed esternamente.

Il Montelletto è ideale punto di partenza per un soggiorno dedicato al mare, a percorsi eno-gastronomici, ad una giornata alle vicine terme di Casciana o le terme etrusche (Calidario di Venturina) e ad attività sportive, ciclismo, trekking, equitazione, veleggiate in barca a vela, ozio…